La Camosciara


Acquista su


amazon


icona streetlibstreetlib

La Camosciara

Sentiero Camosciara

 

  • Difficoltà: Turistica
  • Lunghezza: 9,5 km circa
  • Tempo stimato: 3 ore di cammino circa
  • Località: Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise
  • Guadagno di altitudine: +659 m
  • Perdita di altitudine: -659 m
  • Altitudine minima: 1.027 m
  • Altitudine massima: 1.474 m
  • Punti di interesse: Cascata delle tre Cannelle – Cascata delle Ninfe – Sentieri G5 G6 – Rifugio della Liscia
sentiero Camosciara

Hai voglia di staccare dalla routine ed immergerti nel verde per un giorno?

Ti piace il trekking ma non hai la possibilità di percorrere lunghi cammini?

Vuoi fare dei test e prepararti alla tua prossima traversata? 

ONE DAY OUT

Escursioni giornaliere


Torrente alla Camosciara
Torrente alla Camosciara

Camminatori! Ecco per voi un percorso semplicissimo nella prima parte e un po’ più faticoso nella seconda in modo che possiate suddividerlo nel caso siate in modalità “passeggiata”. Siamo nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, precisamente alla splendida Camosciara. Il trekking è stato percorso da Nico Colucci, Debora Troisi  e Chanel.

Il percorso

Si parte da un ampio parcheggio ed un vialone asfaltato, passeggerete in tranquillità costeggiando un ruscello e potrete imboccare dei brevi sentieri laterali che corrono paralleli alla strada. Arrivati ad uno spiazzale con negozietto e bar, imboccherete il sentiero vero e proprio (G5) che vi porterà in pochi minuti prima alla cascata delle Tre Cannelle e poi alla incantevole cascata delle Ninfe. Il percorso è sicuro, non presenta dislivelli rilevanti ed è ben curato.

Debora e Chanel alla cascata delle Ninfe
Debora e Chanel alla cascata delle Ninfe

Tornerete sui vostri passi dopo le foto di rito e dal piazzale del bar vi consigliamo di imboccare il sentiero G6 che vi porterà al Rifugio della Liscia. Avrete di fronte a voi un dislivello di circa 400 m ma il percorso è molto chiaro, non presenta deviazioni e avrete la possibilità di immergervi nel bosco e godere di piccoli salti d’acqua.

 

Aguzzate la vista poiché, come avrete potuto immaginare dal nome, avrete la possibilità di ammirare splendidi esemplari di camosci.


Per vedere il percorso nello stile del Cretino, ecco il video della nostra esperienza:

Consigli pratici

La prima parte del percorso non necessita nessun tipo di preparazione o attrezzatura tecnica. Per il sentiero G6 consigliamo una scarpa che abbia un minimo di grip. Segnaliamo il lago di Barrea, raggiungibile sia a piedi dalla Camosciara che in una manciata di minuti in macchina, ideale per un aperitivo al tramonto.


Traccia GPS

Ecco la traccia del percorso integrale

Se non hai molta dimestichezza con le tracce GPS e vorresti sapere come visualizzarle, ti consigliamo questo video sul nostro canale Youtube:

Condividi su

POTREBBERO INTERESSARTI

logo il cammino del cretino
Non aver paura di sbagliare strada. Questo ti servirà per riconoscere quella giusta!
dal libro Il cammino del cretino