Da Durazzo a Sparta a piedi


Acquista su


amazon


icona streetlibstreetlib

Da Durazzo a Sparta a piedi

Dall’Albania alla Grecia: un viaggio da Spartani!

  • Difficoltà: Escursionisti Cretini
  • Lunghezza: 900 km circa
  • Numero di Tappe: 35
  • Tempo stimato: 200 ore di cammino circa
  • Località di inizio: Durazzo, Albania
  • Località di arrivo: Sparta, Grecia
  • Guadagno di altitudine: +13.426 m
  • Perdita di altitudine: -13.219 m
  • Altitudine minima: 0 m
  • Altitudine massima: 1473 m
Dall'Albania alla Grecia


Il terzo viaggio cretino, percorso da Nico Colucci e Michael Anzalone. Gli avventurieri Cretini hanno deciso di sfidare i Balcani, affrontando un viaggio a piedi da Durazzo a Sparta! Hanno ammesso di aver scelto le città di partenza e d’arrivo perché suonavano bene insieme, provate a dirlo anche voi: Durazzo – Sparta!

Dall’Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno…ed ora dall’Albania alla Grecia!

Albania

Baia di Porto Palermo - Albania - distretto di Valona
Baia di Porto Palermo – Albania – Valona

Con l’esperienza dei primi due viaggi e la solita incoscienza, hanno affrontato per prima la meravigliosa terra delle aquile, l’Albania.

Una nazione che si sta spopolando, pensate attualmente conta circa otto milioni di abitanti, l’equivalente della città di Roma. Nonostante l’esiguo numero per chilometro quadrato gli albanesi hanno accolto i due camminatori con una ospitalità incredibile. Sempre pronti ad aiutarli nei momenti difficili, mai scortesi e sempre pronti a sedersi intorno ad un tavolo con una bottiglia di Raki (distillato simile alla grappa).

Hanno stretto amicizie tuffandosi negli usi e costumi di ogni regione e cittadina di questa antica nazione.

Mirupafshim Shqiperia!

arrivederci Albania

Grecia

Michael Anzalone e Nico Colucci sotto la statua di Re Leonida a Sparta
Michael e Nico sotto la statua di Re Leonida a Sparta

La Grecia era un po’ più abituata nell’avere turisti in giro, anche se vederne arrivare due a piedi destava comunque un certo stupore.

Incontri incredibili, situazioni tragicomiche e panorami mozzafiato nella regione del mondo che è stata la culla della civiltà. Tutta la costa occidentale della Grecia, passando per alcune delle isole principali, fra cui Lefkada, Kefalonia e Ithaki. 

Nico e Michael sono “capitati” in cittadine di pochi abitati come in grandi centri urbani, hanno bevuto il caffè greco preparato dalle mani di una signora ottantenne e visto con i loro occhi il bracere in cui arse la prima fiamma olimpica. Un susseguirsi di giornate indimenticabili da cui magari un giorno nascerà un nuovo libro del Cretino, chissà.

E pensate, nella città di Sparta ci ha accolti Leonida in persona e dopo averci sottoposti a delle prove incredibili ci ha conferiti il titolo di SPARTANI!


Tracce GPS

La traccia GPS è stata creata a posteriori, ci sono stati alcuni fuori percorso impossibili da segnare quindi forniamo una traccia fedele al 95%. Chiunque sia abbastanza cretino da voler doppiare l’impresa, può seguirla per avere un’idea generale del percorso.

Se non hai molta dimestichezza con le tracce GPS e vorresti sapere come visualizzarle, ti consigliamo questo video sul nostro canale Youtube:

Condividi su

POTREBBERO INTERESSARTI

logo il cammino del cretino
Quante volte, nell'ossessione disperata di cristallizzare un momento in una finta eternità, perdiamo l'occasione di viverlo.
dal libro Il cammino del cretino