Attrezzatura Cibo da portare in viaggio


Acquista su


amazon


icona streetlibstreetlib

Attrezzatura Cibo da portare in viaggio

logo il cammino del cretino

Codice sconto sul sito ufficiale di Tiberino 1888: CAMMINO15

 

Hai bisogno di cibo da portare in viaggio per trekking, cammini ed escursioni? Sei indeciso e non sai quale scegliere?

Ecco la nostra selezione di cibo da outdoor. Questa volta per outdoor intendiamo davvero qualsiasi posto si trovi fuori dalla porta della tua casa, che sia in montagna, in un paese lontano o in una grande città; questi pasti potrebbero salvarti da situazioni di emergenza o semplicemente lasciarti la possibilità di prepararti un pasto come se fossi a casa.

Fondamentalmente abbiamo tre possibilità quando si tratta di fornirsi di cibo di scorta che dobbiamo tirare fuori all’occorrenza:

1 portare con noi l’occorrente per cucinare, più gli ingredienti scegliendo quelli difficilmente deperibili

2 mettere nello zaino cibo secco, pronto all’uso, come: barrette, razioni di emergenza, carne essiccata, frutta secca, cioccolata ecc…

3 avere con sé pasti pronti liofilizzati.

Con la prima opzione avrete sicuramente il risultato migliore ma dovrete portare con voi più peso, non tanto per gli ingredienti quanto per pentolini, stoviglie, spugnetta e detergente per lavarli e così via.

La seconda opzione è sicuramente la più pratica e veloce, quella che comporta anche il minor ingombro e peso. Il contro è che mangiare secco stanca velocemente, soprattutto se le temperature sono basse, un pasto caldo riscalda il corpo e l’anima.

La terza opzione è un buon compromesso, vi basterà una tazza d’acqua calda e potrete avere un piatto pronto, non sarà proprio da ristorante stellato ma neanche così male.

Proprio per aiutarvi nell’acquisto di questi pasti ecco per video in cui ho testato e messo a confronto 3 aziende diverse che producono cibo liofilizzato.

Il mio test sulle barrette BP-ER lo trovate in questo video:

Scegliere il Miglior Cibo da Portare in Viaggio per le Tue Avventure Outdoor

Se sei un appassionato di trekking, camminate ed escursioni, la scelta del cibo da portare in viaggio è cruciale per garantire un’esperienza outdoor soddisfacente. In questa guida SEO, esploreremo le opzioni di cibo da portare in viaggio, adatto a qualsiasi avventura che ti porti fuori dalla porta di casa, siano essi percorsi montani, esplorazioni in paesi stranieri o scoperte in grandi città.

Cosa Significa “Outdoor” nel Contesto del Cibo da Portare in Viaggio?

Quando parliamo di cibo da portare in viaggio, ci riferiamo a pasti concepiti per situazioni di emergenza o per offrire la comodità di preparare un pasto come se fossi a casa, ovunque tu sia. Sia che tu stia affrontando una spedizione in montagna o esplorando un paese straniero, la nostra selezione di cibo da portare in viaggio è progettata per adattarsi a ogni scenario all’aperto.

Le Tre Opzioni Fondamentali per il Tuo Approvvigionamento Alimentare in Viaggio

Quando si tratta di prepararsi con il cibo giusto da portare in viaggio, abbiamo tre opzioni fondamentali da considerare. Ognuna di queste ha i suoi vantaggi e svantaggi, e la scelta dipende dalle tue preferenze personali e dalle esigenze specifiche del tuo viaggio.

1. Cucinare sul Posto con Ingredienti Selezionati: Massimizza il Gusto del Tuo Viaggio

La prima opzione comporta portare con te tutto il necessario per cucinare, inclusi gli ingredienti scelti con cura per garantire la loro durata. Sebbene questa opzione offra il miglior risultato in termini di gusto e freschezza, implica anche portare con te attrezzature da cucina, stoviglie e detergenti. Questo si traduce in un peso aggiuntivo nello zaino, ma se la qualità del pasto è la tua priorità, potrebbe valerne la pena.

2. Cibo Secco, Pronto all’Uso: Leggerezza e Comodità in Viaggio

La seconda opzione è decisamente più pratica e veloce. Puoi optare per cibo secco, pronto all’uso, come barrette energetiche, razioni di emergenza, carne essiccata, frutta secca e cioccolata. Questa scelta riduce l’ingombro e il peso nello zaino, ma ha il downside di poter causare stanchezza, soprattutto se consumato in condizioni climatiche rigide. Niente batte un pasto caldo per riscaldare sia il corpo che l’anima durante le tue avventure.

3. Pasti Pronti Liofilizzati: Il Compromesso Perfetto tra Gusto e Comodità in Viaggio

La terza opzione rappresenta un equilibrio tra le due precedenti. I pasti liofilizzati richiedono solo una tazza d’acqua calda per essere pronti, offrendo un compromesso tra comodità e qualità. Mentre potrebbe non essere paragonabile a un pasto da ristorante stellato, sicuramente è una soluzione apprezzabile in termini di praticità e gusto.

Guida Pratica: Test e Confronti tra Aziende di Cibo Liofilizzato per Viaggi Outdoor

Per rendere la tua scelta ancora più facile, ho preparato una serie di video in cui testo e confronto prodotti di tre diverse aziende specializzate in cibo liofilizzato da portare in viaggio. Questa guida dettagliata ti aiuterà a capire le differenze tra le opzioni disponibili sul mercato e a fare la scelta migliore per soddisfare le tue esigenze alimentari durante le tue avventure all’aperto.

In conclusione, la scelta del cibo da portare in viaggio dipende dalle tue preferenze personali, dal tipo di avventura che stai affrontando e dalle condizioni ambientali. Scegli con saggezza e assicurati di prepararti per ogni eventualità, garantendo che il tuo viaggio sia alimentato da pasti deliziosi e nutrienti.

L’idea di dover passare buona parte della vita a lavorare per poter godere di una dubbia, del tutto ipotetica tranquillità nella parte meno eccitante della stessa mi ha sempre lasciato perplesso.
dal libro Il cammino del cretino

[iub-pp-button]