Cose da mettere nello zaino: viaggiare meglio e più leggeri – Utility da viaggio


Acquista su


amazon


icona streetlibstreetlib

Cose da mettere nello zaino: viaggiare meglio e più leggeri – Utility da viaggio

Miei prodi camminatori!

Oggi parleremo di cose da mettere nello zaino, piccoli oggetti e utility per ogni situazione!

Quali sono le migliori? Come sceglierle?


Free Blog

for free travelers


Per capire quali sono le migliori cose da mettere nello zaino, ci siamo recati da degli specialisti, precisamente uno dei migliori negozi di Outdoor di Roma, Campo Base Outdoor Equipment e li abbiamo massacrati di domande.

Nel video troverete tutto ciò che abbiamo scoperto, condito con un pizzico di ironia:

In questo articolo vedremo una serie di piccoli oggetti, cose da mettere nello zaino, che possono migliorare la qualità delle nostre escursioni. Probabilmente alcuni saranno già di vostra conoscenza, altri non li avrete mai visti, oppure possedete la versione precedente, quindi potreste scoprire di poter risparmiare peso facendo un piccolo upgrade.

Diamo sempre un’occhio di riguardo al peso del nostro equipaggiamento, perché vi ricordo che il peso dello zaino è direttamente proporzionale alla parcella del vostro fisioterapista. Ma non si tratta solo di peso, questi oggetti possono aiutarci ad avere semplicemente qualche piccolo comfort in più.

Codice sconto

Il negozio Campo Base Outdoor Equipment offre un codice sconto online del 5% riservato alla community del Cammino del Cretino cumulativo agli sconti già presenti sul sito!

Non vi resta che affrettarvi e aggiudicarvi le cose da mettere nello zaino dei vostri sogni:

Codice sconto: ilcamminodelcretino5

Cose da mettere nello zaino

Separatori stagni per organizzare le cose da mettere nello zaino

In cima alla lista di cose da mettere nello zaino abbiamo messo quelle che gli americani chiamano Stuff Sack. Sono dei sacchetti impermeabili e leggeri in cui possiamo riporre la nostra attrezzatura.

Gli zaini da trekking stanno andando sempre di più verso la direzione dello scomparto unico, e questo può diventare un problema quando ci tocca recuperare qualcosa da fondo zaino. Grazie a queste sacche possiamo separare ad esempio i vestiti puliti da quelli sporchi, la roba da mangiare dal sacco a pelo, e ci danno anche la possibilità di tirare fuori quello che ci serve senza ravanare.

Inoltre sono impermeabili, quindi non solo proteggono la vostra attrezzatura dall’umidità esterna ma la proteggono anche da loro stessa, cioè, immaginate se vi esplodesse la crema solare nello zaino, se fosse dentro una di questi sacchetti, il danno sarebbe minimo.

Io li uso da anni, il mio consiglio è prendetene 4 o 5 di colori diversi e così potrete trovare tutto molto più facilmente. Insomma qualcosa per organizzare le cose da mettere nello zaino.

Sea to Summit LW 70D Dry Sack

sacche 1

Sea To Summit Lightweight Dry Sack Blue / Green / Red
Dati:
o Materiale: 100% nylon
o Dimensioni: Larghezza circa 16 cm, altezza circa 22 cm
o Colore: Blu / Verde / Rosso (Blu)
o Fabbricante: Sea To Summit

Zanzariere per testa e bivacco: cose da mettere nello zaino

Come dico sempre siamo noi che dobbiamo fare trekking nella natura non è la natura che deve fare trekking su di noi. Per evitare che insetti vi percorrano durante una notte in cui avete deciso di dormire sotto le stelle o semplicemente mentre fate un pisolino sotto l’albero, vi basterà avere con voi una zanzariera.

Ora, questo è uno di quegli oggetti situazionali, nel senso che non lo metterei fra gli indispensabili, ma se sapete che il posto in cui state andando ha degli insetti particolarmente aggressivi, beh direi che lo diventa.

C’è anche il semplice copri testa. Pesano veramente poco e possono tornare utili.

Head Net – Sae To Summit

20495

La cuffia è disponibile anche in una versione trattata con Insect Shield®. Insect Shield® è efficace nel respingere zecche, formiche, mosche, zanzare e altri piccoli parassiti da cui preferiresti essere protetto.

Nano Mosquito Pyramid – Sea To Summit

10951

Ideale per il trekking, il viaggio e il campeggio, queste zanzariere offrono una protezione essenziale contro le zanzare e altri insetti. La forma asimmetrica indica che l’apice della piramide è più vicino all’estremità della testa per una maggiore area di testa utilizzabile. Un lembo sovrapposto alla base (con cordino elasticizzato) consente di ottenere facilmente un sigillo a prova di bug contro un pavimento o un materasso. Nastri colorati su ogni angolo e un singolo punto di sospensione assicurano una facile installazione. La trama a 15 d è incredibilmente leggera.

Sacco di bivacco o coperta isotermica: cose da mettere nello zaino

Qui entriamo nel capitolo dispositivi di sicurezza che speriamo di non dover utilizzare mai ma che dobbiamo avere con noi. La classica coperta isotermica serve a riparare e tenere caldo in caso di emergenza, naturalmente ha dei limiti ma sicuramente può essere d’aiuto.

Ci sono quelle usa e getta che costano poco, solitamente le trovate comprese nei kit di primo soccorso ma noi vi proponiamo lo step successivo.

Il sacco di bivacco della Sol, che costa qualcosa in più di una normale coperta isotermica, ha la stessa funzione ma è riutilizzabile e soprattutto possiamo utilizzarlo anche come copertura del nostro sacco a pelo se decidiamo di dormire senza tenda.

Tutti i sacchi a pelo soffrono l’umidità quindi avere un sacco di bivacco ci garantisce di evitare questo problema.

Emergency Bivvy – SOL

20935

Se sei costretto a trascorrere una notte inaspettata all’aperto, conta sul SOL Emergency Bivvy per tenerti caldo e asciutto. Questo resistente bivvy riflette il 90% del calore corporeo ed è sigillato per proteggerti da vento, pioggia e neve. Ultraleggero e compatto, l’Emergency Bivvy è un’aggiunta potenzialmente salvavita alla tua attrezzatura.

Con questo bivvy, sei dotato del rifugio di emergenza personale che ha salvato vite nelle condizioni più difficili.

Caratteristiche:

  • Dimensioni: 213 x 91 cm
  • Peso: 108 g
  • Materiale: Alluminio, Polyetilene

Kit di primo soccorso: cose da mettere nello zaino

Inutile dire che anche per escursioni semplici è cosa buona e giusta avere con voi un kit di primo soccorso. Rientra nella categoria del “speriamo di non usarlo” ma non averlo potrebbe compromettere la vostra avventura. Rientra alla grande nelle cose da mettere nello zaino.

Quelli in commercio, secondo me, necessitano sempre di qualche personalizzazione in base alle esigenze.

Care Plus – First aid compact

1565 1

l contenuto di questo kit si basa sulla pluriennale esperienza dei medici MEMISA.

Il kit contiene una selezione di prodotti per il trattamento delle ferite e come tale è principalmente finalizzato a fornire il primo soccorso.

Le ferite possono rapidamente infettarsi, in particolare nei climi caldi e umidi. Questo kit di pronto soccorso è adatto a coloro che praticano sport all’aperto e persone che amano viaggiare leggeri. Il kit può essere utilizzato anche in auto e in casa. Il kit può essere fissato con velcro.

Include:

  • 5 tamponi 5×5 cm
  • 1 benda idrofilica 5 cm x 4 m
  • 5 cerotti 19×38 mm
  • 5 cerotti 25×72 mm
  • 5 cerotti 60×10 mm
  • 1 fasciatura di emergenza 12×12 cm
  • 1 rotolo di nastro 2,5 cm x 5 m
  • 2 paia di guanti in vinile 6 salviettine imbevute di alcool
  • 1 paio di forbici di primo soccorso (piccole)
  • 1 paio di pinzette
  • 1 pacchetto di spille (6)
  • 1 foglio di istruzioni di assistenza al pronto soccorso Care Plus®
  • 2 tamponi antiaderenti 10x10cm 

Dimensioni: 17 x 6 x 12 cm

Peso: 235 g

Shampo, doccia e gel disinfettane: cose da mettere nello zaino

Servono, banalmente (ma non sempre è così ovvio se frequentate i rifugi) per lavarsi ma ciò che li caratterizza è che potreste farlo anche in un fiume senza inquinare perché sono biodegradabili. Greta Thumberg sarebbe fiera di voi se li aggiungeste alle cose da mettere nello zaino.

Hand Cleaning Gel – Sea To Summit

20499

Gel disinfettante per viaggi e trekking. 100% biodegradabile. Peso: 110 g.

Liquid Shampoo – Sea To Summit

13173

Shampoo per viaggi e trekking. 100% biodegradabile. Peso: 110 g.

Wilderness Wash – Sea To Summit

wilderness wash

Sapone per viaggi e trekking. 100% biodegradabile. Peso: 260 g.

Asciugamani da viaggio: cose da mettere nello zaino

Tecnicamente tutti abbiamo degli asciugamani in casa, ma questi che vi propongo oggi sono eccezionali perché pesano pochissimo, hanno una buona capacità di assorbimento e il feeling è sicuramente migliore rispetto ai classici asciugamani in microfibra.

Se volete risparmiare peso, sono una buona occasione.

Vi propongo la versione in microfibra estremamente leggera ma con minor capacità di assorbimento e la versione in spugna che ha caratteristiche complementari.

Pocket Towel – Sea To Summit

15593

Caratteristiche:

  • Più leggero, ma setoso, morbido e resistente
  • Tessuto tecnico ultra assorbente e asciugatura straordinariamente veloce
  • Assorbe tre volte il proprio peso in acqua
  • Si ripone nella sua elegante custodia
  • Viene fornito in una custodia in EVA morbida con cerniera
  • Bottone automatico per appendere comodamente

Specifiche tecniche:

  • Lunghezza: 60 cm
  • Larghezza: 120 cm
  • Peso: 112 grammi

Tek Towel – Sea To Summit

18473

Il Tek Towel ™ è l’asciugamano in microfibra più comodo sul mercato. Altamente assorbente e ad asciugatura rapida, questo asciugamano è ideale per i viaggi e altre attività come campeggio, canottaggio, palestra, piscina o spiaggia. Gli asciugamani sono venduti in una comoda custodia sagomata con cerniera.

Caratteristiche:

  • Dimensioni: 50×100 cm
  • Peso: 200 g

I tre immancabili: accendino, luce frontale e coltello

Gli immancabili negli zaini degli escursionisti sono proprio loro: accendino, luce e coltello. Sono abbastanza sicuro che ne abbiate diversi modelli, ma vogliamo comunque dirvi la nostra scelta a rigaurdo:

Actick – Petzl

18941

Caratteristiche:

  • lluminazione di spostamento polivalente e confortevole per le attività dinamiche: fascio luminoso ampio e omogeneo per vedere comodamente a distanza manuale o da vicino, fascio luminoso misto (ampio e focalizzato) per vedere in prossimità e a distanza per potersi spostare, tre livelli d’illuminazione bianca: MAX BURN TIME (massima autonomia), STANDARD (migliore equilibrio potenza/autonomia) e MAX POWER (massima potenza), illuminazione rossa fissa per garantire la visione notturna senza abbagliare l’ambiente circostante e lampeggiante per segnalare la propria presenza, in particolare in caso di soccorso. 
  • Riflettore fosforescente pratico per ritrovare la lampada spenta, anche nell’oscurità
  • Costruzione HYBRID CONCEPT: fornita con tre pile AAA/LR03, ACTIK® è anche compatibile con la batteria ricaricabile CORE (non fornita). La lampada rileva automaticamente la sorgente di energia e regola le prestazioni d’illuminazione 
  • Compatibile con gli attacchi HELMET ADAPT e BIKE ADAPT 2 per installare la lampada su qualsiasi tipo di casco o su una bici*
  • Potenza: 450 lumen (ANSI/PLATO FL 1)
  • Peso: 98 g Tipo di fascio luminoso: ampio o misto
  • Alimentazione: 3 pile AAA/LR03 (fornite) o batteria ricaricabile CORE (disponibile come accessorio)
  • Compatibilità pile: alcaline, litio o ricaricabili Ni-MH
  • Certificazione(i): CE
  • Impermeabilità: IPX4 (resistente alle intemperie) 

Massimo isolamento termico grazie alla fodera Gore-Tex Insulated Comfort.

Trango Tower Extreme GTX è lo scarpone ramponabile integrale pensato per utilizzi tecnici in montagna su ghiaccio e terreni misti. La tomaia è realizzata con l’esclusivo tessuto ad alta tenacità con rinforzi mono-bavacon tecnologia a zone anti-abrasione differenziate Honey-Comb Guard™ posizionate nei punti più soggetti ad abrasione.

La caratteristica linea estetica Trango è funzionale al contenimento del peso, al quale contribuisce anche il battistrada realizzato da Vibram con esclusivo disegno La Sportiva Cube a spessori alleggeriti. La membrana Gore-Tex Insulated Comfort garantisce isolamento termico, impermeabilità e traspirazione, lo snodo della caviglia 3D-Flex System permette un miglior controllo in appoggio. L’allacciatura differenziata tra parte superiore ed inferiore permette una perfetta regolazione dei volumi per un comfort di calzata ottimale. La serie Trango si arricchisce di contenuti tecnico-estetico sempre in anticipo sui tempi.

Opinel N°8 – Opinel

8763

L’Opinel N° 8 con lama in acciaio al carbonio è un coltello pieghevole con manico in legno di faggio, pratico, accurato e molto utile nella vita quotidiana. Il coltello Opinel è diventato un classico senza tempo.

La lama tradizionale della Opinel si dice lama Yatagan. La sua forma si ispira a una sciabola turca con la punta in su. La lama si presenta con un profilo curvo che assicura maggiore forza nel taglio e permette una riaffilatura rapida.

La linea Carbone è costruita con lama in acciaio al carbonio che è estremamente duro, garantisce un’ottima qualità di taglio, buona resistenza all’usura e facile riaffilatura.

Tuttavia, l’acciaio al carbonio è un acciao molto sensibile agli agenti atmosferici; si consiglia pertanto di effettuare una manutenzione periodica sulla lama in modo da eliminare sempre ogni traccia di umidità. Per la conservazione è di fondamentale importanza ingrassare oppure oliare la lama in modo da non lasciarla mai esposta direttamente all’aria.

Il manico dei coltelli Opinel è di legno di faggio francese, durevole e facile da lavorare. Si presenta con un aspetto omogeneo, il suo colore luce varia dal giallo al rosa. E’ caratterizzato dalla presenza di numerosi piccoli tratti scuri.

La caratteristica più evidente dei coltelli Opinel è il noto colletto Virobloc. Inventato da Marcel Opinel nel 1955, l’anello di sicurezza Virobloc è in dotazione a tutti i coltelli pieghevoli dal N° 06 in poi.

Virobloc ha due sezioni in acciaio inossidabile, una fissa ed una scorrevole, e permette di bloccare la lama in posizione aperta (maggiore sicurezza d’uso) o in posizione chiusa (sicurezza per il trasporto).

Per l’utilizzo del coltello è di fondamentale importanza assicurarsi che la lama sia bloccata in posizione di apertura, per evitare che chiusure accidentali possano causare ferite alla mano.

Imperdibili se avete un materassino ad aria

Con soli 100g di pompa elettrica potete evitarvi la seccatura di dover soffiare dentro il materasso ad aria per 5 minuti a fine giornata, magari dopo aver affrontato lunghi dislivelli e numerosi chilometri. Non lo porta a pressione ma almeno vi basteranno due tre soffi e il vostro materassino sarà pronto.

La pompa ha batteria al litio e molti modelli hanno anche la luce integrata che può farvi da illuminazione ulteriore all’interno nella tenda. Lo trovo un oggetto davvero utile.

Un kit di riparazione del vostro tappetino ad aria è sempre una buona idea.

Micropompa NeoAir – Therm-a-Rest

airpump 1

– Tipo: mini pompa (accessorio per tappetino isomato).
– Peso: 65 g (incl. batterie).
– Durata di riempimento: circa 3 minuti per tappetini di taglia normale.
– Durata: 2 batterie AAA sono sufficienti per circa 25 riempimenti. Attenzione: le batterie non sono incluse.
– Caratteristiche: versatile per gonfiare e sgonfiare l’aria, potente, pompa pratica e leggera.

Air Mat Repair Kit – Sea To Summit

20516

Kit di riparazione per eseguire le riparazioni sul vostro materasso ovunque vi troviate.

Il kit comprende: 4 patch tre centimetri di diametro, 4 quadrati di 4 cm, 2 valvole anti ritorno per la sostituzione. 10gr.

Set da cucina da trekking ed escursioni

Molti amanti del trekking o delle semplici escursioni amano condire le proprie pause con dei pasti caldi e preparati all’aria aperta, quindi questo set può rientrare nelle cose da mettere nello zaino.

Personalmente mi sono cimentato in questa disciplina in alcune delle mie escursioni giornaliere o in brevi trekking. Nei lunghi trekking preferisco risparmiare peso e ricorrere al massimo a cibo essiccato e rifornimenti giornalieri.

Ma se rientrate nella categoria di coloro che non possono rinunciare ad un pasto caldo o puntate alla totale autonomia in viaggio ecco per voi un set leggero, sufficiente e necessario:

Pocketrocket 2 – MSR

msr pocket rocket
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 90

Pocket Rocket 2 di MSR è un fornello di seconda generazione. Ha tutte le caratteristiche dell’originale e ora è ancora più piccolo e più leggero. Può portare 1 litro di acqua in 3,5 minuti a bollire. Fornito di clip parabrezza per la massima efficienza anti vento.

Peso: 73 grammi.

Primus Power Gas

12133

Primus Cartuccia Power Gas Cartridge Compatibile Optimus/MSR/Coleman/Edelrid 230 grammi.

Tazza – Fire Maple

tazza male

Materiale di alta qualità: fatto di titanio, non arrugginisce mai.

Peso: 63g/2.2oz.

Capacità: 300ml/10oz

Versatile: Le tazze d’acqua in titanio, robuste e ultraleggere, sono ideali per il campeggio, lo zaino in spalla, le escursioni, i viaggi e i picnic o come tazze da tè a casa.

Trail Lite Pot – MSR

20082

Il Trail Lite Pot 1.3 L di MSR è una pentola leggera e affidabile per tutti gli usi, per preparare pasti semplici quando si va da soli nella natura.

La padella Trail Lite 1,3 litri offre la leggerezza dell’alluminio e la resistenza di una finitura anodizzata dura, rendendola un punto fermo delle pentole del perfetto avventuriero solitario.

L’alluminio diffonde il calore e il rivestimento antigraffio è resistente: la padella è perfetta per far bollire l’acqua e preparare pasti semplici, sia che tu stia uscendo come un lupo solitario o che ti stia incontrando con un gruppo.

Con la sua forma compatta e la maniglia pieghevole si può bloccare, la padella entra facilmente in una piccola borsa, in modo da poter coprire grandi distanze con libertà.

Specifiche tecniche:

  • Peso: 7.1 oz / 200 grammi
  • Diametro: 5.7 in / 14.5 cm
  • Altezza: 4.0 in / 15.5 cm
  • Materiale(i): Alluminio anodizzato duro, Acciaio inossidabile, EPDM, Nylon, Copoliestere
  • Dimensioni della confezione: 14,5 x 15,2 x 10,2 cm / 5,7 x 6,0 x 4,0 in
  • Larghezza: 15 cm / 5.9 in

Camp Set – Sea to Summit

20407

Le posate da campeggio in polipropilene di alta qualità senza BPA di Sea to Summit sono una soluzione economica e ben congegnata per qualsiasi cucina da campeggio. Per i campeggiatori sarà difficile immaginare la vita senza di queste posate.

Peso: 30 grammi

Nico Colucci per

Il cammino del Cretino

Campo Base Outdoor Equipment

Condividi su
Siamo così abituati all’autosufficienza, l'abbiamo così tanto assimilata a un esasperato individualismo, da aver dimenticato la bellezza della condivisione.
dal libro Il cammino del cretino

[iub-pp-button]